Boschi di CPL – Earth Care (our present for future)

Un ambizioso progetto che nasce con la volontà da parte della Cooperativa di integrare nelle proprie strategie di business, azioni di interesse collettivo finalizzate a dimostrare il massivo impegno che la stessa rivolge per la creazione di un futuro più sostenibile,

A beneficio dell’intera collettività. “Our present for future” il nostro presente per il futuro, un regalo che oggi facciamo per l’avvenire. Un progetto ad alto valore condiviso, una grande opportunità per CPL CONCORDIA che restituisce, in questo modo, il valore ricevuto dal territorio sul quale opera da oltre un secolo.

L’impegno della Cooperativa prevede la messa a dimora di 6.000 alberi nel triennio 2021/23 su tutto il territorio nazionale.

In particolare, l’idea è quella di sviluppare tre aree boschive vicine ad altrettanti sedi di CPL, una al nord, una al centro ed una al sud, in quanto è importante per l’azienda sviluppare un progetto che si caratterizzi per la sua congruità territoriale con le sedi presenti sul territorio nazionale.

1° Step: Municipio VII del Comune di Roma

La prima area è stata individuata ad inizio 2021 nel Municipio VIII del Comune di Roma, dove nel mese di marzo sono state messe a dimora le prime 2.000 piante: per garantire la biodiversità del progetto e il suo rapido attecchimento sono state utilizzate diverse specie autoctone, coerenti con le condizioni climatiche del territorio, tra le quali il leccio, l’acero campestre, l’orniello, il bagolaro, l’olmo minore e la roverella.

Lo sviluppo degli alberi messi a dimora sarà garantito nei primi due anni di vita dalla manutenzione effettuata dal partner di progetto Azze – roCO2, dopo di che la cura degli stessi sarà ad opera delle Istituzioni locali, che si sono impegnate in tal senso ad effettuare per gli anni successivi la manutenzione ordinaria.

2° Step Comune di Concordia sulla Secchia e San Possidonio

La seconda area è stata individuata all’inizio del 2022 nei Comuni di Concordia sulla Secchia e San Possidonio, in provincia di Modena, in prossimità della Sede Legale di CPL CONCORDIA. Il progetto ha portato alla messa a dimora di 2.000 giovani alberi in 3 aree di proprietà dei comuni modenesi che si trovano in Via Magonza in località Ponte Rovere a San Possidonio, in Via Valdisole nella frazione di Fossa – dove si trova l’oasi faunistica omonima – e il sito di fronte alla Scuola Secondaria di primo grado Zanoni di Concordia.

Le zone si caratterizzano per essere situate in contesti differenti; in particolare l’intervento nell’area vicino alle scuole Zanoni, e prospiciente un parco giochi, ha necessitato inizialmente di una bonifica del terreno da rottami edili a cui ha fatto seguito la messa a dimora delle piante che contribuiranno a rendere maggiormente fruibile tale spazio.

Complessivamente i benefici degli interventi sul territorio saranno molteplici, incrementando la superficie boscata si favorisce infatti la mitigazione delle emissioni inquinanti e delle alte temperature estive contribuendo, allo stesso tempo, alla salvaguardia e all’incremento delle biodiversità locali che doneranno un apporto positivo al verde urbano del territorio.

Per garantire la biodiversità del progetto e il suo rapido attecchimento, sono state utilizzate diverse specie autoctone, coerenti con le condizioni climatiche del territorio. Una particolarità del progetto modenese prevede la manutenzione di queste aree verdi ad opera dell’impresa Onyva, cooperativa sociale che si occupa del reintegro al lavoro di persone svantaggiate e che già collabora con CPL nei settori informatici e di digitalizzazione.

Archivio risorse


Consulta per anno

Bilancio economico
2022